Paolo (Ta600 1996)

Questa é la moto realizzata con le sue manine da Paolo, che ha curato questo sito della tecnica. Lo scopo era di migliorare le caratteristiche dinamiche sia stradali che off, dando contemporaneamente una “svecchiata” all’estetica del 1996.

immagine

Le modifiche fatte in vari step, hanno interessato un po’ tuta la moto (motore escluso) che é stata alleggerita e alzata lavorando con le priorità Funzionalità-Peso-Estetica, alcune modifiche sono ben visibili come le nuove carene e i nuovo codino mix di vari pezzi di recupero Ktm-Aprilia-Cagiva “shakerati” tra loro, altre di sostanza ma non identificabili a occhio.

  • Marmitta artigianale con (finto) doppio scarico quale funzionale portaattrezzi.
  • Protezione marmitta in carbonio.
  • Paramotore Africa Twin 750 (modificato).
  • Strumentazione Koso e porta GPS artigianale.
  • Forcella Africa Twin 650 con molle Promoto, disco freno maggiorato.
  • Ammortizzatore posteriore Africa Twin allungato.
  • Pedane allargate e abbassate.
  • Nuova sella artigianele.
  • Portapacchi Aprilia Pegaso
  • Telai portaborse specifici (riadattando i GIVI).
  • Manubrio tecnico con traversino e raiser.
  • Paramani da enduro Cemoto.
  • Cupolino rifatto in fibra più stretto e rialzato.
  • Parafango anteriore tagliato.
  • Plexiglass regolabile con due pratici pomoli (inventato prima della Givi).
  • Doppio faro.
  • Cerchi verniciati neri.
  • Verniciature specifiche e adesivi artigianali.
  • Speccietti ripiegabili.
  • Sella risagomata e fissata per smontaggio rapido (pomello posto sotto il parafango).
  • Plexiglass maggiorato (indispensabile per i lunghi trasferimenti).
  • Oliatore catena Lisstoiler elettrico con spia riserva olio.
  • Vacuostato per azionare lisstoiler e faro solo a motore acceso.
  • Presa 12V.
  • Disco posteriore Wave con portapinza Ta650.

 

immagine

 

 

custom motomia3

In questa foto il plexilgass é ancora originale

 

 

immagine

 

 

 

 
immagine

Ultimo aggiornamento mono di provenienza Africa Twin revisionato e riadattato con manometro (di un estintore) e valvola per caricamento. 

serbatoiogas

Per installarlo si é reso necessario spostare il serbatoio acqua dietro al radiatore di destra (posizione ottimale visto che da quel radiatore parte la tubazione che va al serbatoio). I filtro aggiuntivo che prima stva li é stato spostato a sua volta sotto il serbatoio.

serbaacqua