Riallineare la forcella

Difficoltà: media
Attrezzatura: di base

Come riallineare la forcella a seguito di cadute o piccoli urti.

Capita dopo una caduta anche lieve che lo sterzo e le piastre appaiano irreparabilmente storte, ebbene se la forcella non ha subito urti é molto probabile si tratti solo di un disallineamento delle piastre.
Ma come é possibile accada?

Succede con l’urto che le due piastre che tengono gli steli forcella, quella superiore e quella inferiore ruotino rispetto al canotto di sterzo, di conseguenza una piccola angolazione tra due piastre molto vicine, porta a un notevole scostamento alla ruota che ti costringe a viaggiare tenendo il manubrio storto. Oppure capita che questo effetto sia meno evidente ma la moto lasciando il manubrio tenda a piegare leggermente da un lato.
Cosa fare?

 

    1. Prima cosa allenta le 4 viti del manubrio, riassestalo cercando di allinearlo alla piastra forcella sottostante. Il manubrio storto da sempre una pessima impressione sembra la forcella storta, anche i silent block non aiutano, vedi apposita sezione. Fatto alla meglio quello (non mi stupirei se dopo un bel volo il manubrio fosse da cambiare) se non hai ottenuto i risultati sperati passa alla forcella.

 

  1. Allenta:
      • Il perno della ruota, ma se vuoi lavorare meglio anche tutta la ruota.

      • Tutte le viti (8 in tutto) che fissano le piastre forcella agli steli.

      • Il dadone centrale del canotto di sterzo (chiave del 30) se non hai una chiave adatta dovrai svitare nuovamente lo sterzo.

    • Rimuovi anche le due fascette dei soffietti forcella (poi capirai perché) e segna la posizione degli steli rispetto alla piastra (dovrai ruotarli).
  2. Ora passa al riallineamento:
      • Dai qualche bel colpo alle forcelle/ruota o scuotile energicamente. Se hai rimosso anche la ruota sfila e reinfila le forcelle nelle loro piastre.

      • Fai ruotare gli steli della forcella di 90 gradi circa nella loro sede (se fossero appena appena storte annulli lo svergolamento) se non ruotano aiutati agendo sulla vite del tappo. Occhio ai soffietti, anche quelli dovranno scorrere. Assicurati che gli steli siano allo stesso livello rispetto alla piastra e serra tutte le viti partendo da quelle degli steli.

        Attenzione!! le due coppie di viti da 12 che fissano gli steli alle piastre vanno avvitate simultaneamente a piccoli step e non vanno serrate troppo, soprattutto quelle della piastra superiore in alluminio.

      • Ora serra il perno ruota e ricordati che le 4 vitine sul piede destro dello stelo vanno prima serrate completamente le due superiori e poi le inferiori. Non serrarle troppo, usa una chiave corta per non fare troppa leva e romperle, inoltre prima di avvitarle (ma dopo aver avvitato il perno) molleggia ripetutamente per far allineare la forcella sul perno.

    • Come ultimo avvita saldamente il dado del canotto di sterzo (quello da 30mm)
  3. Fatto, dovrebbe essere tutto, se non hai ottenuto risultati potresti avere gli steli forcella leggermente storti (difficile se non hanno subito urti) o più probabilmente la piastra inferiore su cui é saldato il perno che entra nel canotto di sterzo leggermente storta in entrambi i casi vanno fatte verificare/raddrizzare in un officina specializzata.