Sostituzione pastiglie posteriori

Difficoltà: medio
Attrezzatura: di base

Come sostituire le pastiglie del freno posteriore

Prima di acquistare le pastiglie consulta  la pagina con i vari modelli e le recansioni per capire le più adatte a te. 

Necessario: un bel cacciavite di grosse dimensioni, una chiave a brugola del 5 di ottima qualità (altrimenti spaccate tutto) una chiave a occhio da 12.

immagine
  1. Svita il coperchio del perno, se fatichi non rischiare di rovinarlo, dagli qualche colpetto col martello e spruzza dello sbloccante.

    immagine
  2. Se da parecchio non vengono smontate dai una spruzzata all'interno della sede del perno e attendi che penetri.

    immagine
  3. Svita il perno, di solito è abbastanza duro, usa una chiave di ottima qualità e assicurati di infilarla a fondo, altrimenti rovini chiave e perno e poi svitarlo son problemi.

    immagine
  4. Se fatichi molto o se non viene svitata da molto (o se vuoi essere prudente e fare un buon lavoro) procurati una chiave professionale (di marca non costa molto max 7-10E) inseriscila bene con una mano premi in modo che non scappi via e con l'altra dai uno strattone deciso.

    immagine
  5. Ora svita la vite di fissaggio Solleva la pinza ruotandola sul secondo perno di fissaggio vedrai che le pastiglie cadono fuori.

    immagine
  6. Dai un paio di pompate sul pedale in modo che il pistone fuoriesca di qualche mm, non farlo uscire troppo altrimenti cade fuori. Con uno straccio morbido e se serve del liquido freni pulisci bene il pistone (non usare altri prodotti rovinano le guarnizioni di tenuta!!). Se fatichi a pulire la parte più nascosta del pistone rompi a striscette lo straccio e fai degli anelli falli girare attorno al pistone e sfrega.

    immagine
  7. Fai rientrare il pistone. Se fosse duro (se l'hai ben pulito non dovrebbe essere duro) controlla che il livello olio non sia troppo alto (capita quando si rabboca olio con pastiglie usurate) se è tutto ok ma ancora fatichi a farlo rientrare monta le pastiglie vecchie infilaci il cacciavitone e fai leva. Non agire con leve o cacciaviti direttamente sul pistone, potresti deformarlo o rigarlo.

    immagine
  8. Ora controlla che la pinza si muova libera sui suoi perni, deve potresi spostare a dx-sx di circa 1 cm se così non fosse bisogna pulire/ingrassare i perni coperti dai due gommini neri, per quello fisso sfila la pinza dal suo supporto, pulisci ingrassa (meglio con grasso al silicone) e rimontala sui due perni.

  9. per quello posteriore devi sfilare la boccola come da foto, pulisci tutto bene senza usare solventi al massimo del petrolio bianco o lampante (quello che si usa per pulire la catena) asciuga tutto e ingrassa bene i perni (non esagerare altrimenti non riesci ad infilare il perno) reinfilali delicatamente. Se i gommini fossero rotti li puoi acquistare come ricambio.

    immagine
  10. Monta le nuove pastiglie, un filo di grasso sul filetto del perno per evitare di aver problemi al prossimo cambio, il tappino.

    immagine
  11. Con due dita solleva le pastiglie rimetti in posizione la pinza, le pastiglie si incastreranno nella loro sede. Attenzione nel punto di contatto tra pastiglie e supporto, all'estremo opposto del perno c'è una placchetta metallica incastrata, se si stacca e cade solleva la pinza e vedrai subito il punto dove va incastrata.

    immagine

  12. Avvita la vite di fissaggio della pinza due pompate sul pedale, verifica che tutto sia montato giusto.

  13. Ponendo la vaschetta perfettamente orizzontale, controlla il livello olio, dovrebbe essere vicino al massimo, se lo è ok, se con le pastiglie nuove il livello è basso rabboccarlo (senza superare il max naturalmente)

  14. Ora che tutto è fatto passa alla prova su strada, guida con molta cautela su strade non trafficate e frena ripetutamente fin che la pastiglia inizia ad adattarsi e a frenare. Fai rodare lentamente le pastiglie non surriscaldarle e non pretendere che la frenata sia sconvolgente alle prime pinzate, anzi se il disco è un pò usurato le pastiglie ci mettono parecchio a d adattarsi, aspettati una frenata molto scadente per i primi km, quindi presta sempre particolare attenzione.