Allineamento carburatori

Difficoltà: medio
Attrezzatura: in dotazione
Attrezzatura speciale: due vacuometri, un lungo cacciavite a taglio

Come sincronizzare i carburatori

Se pur molto precisi, periodicamente i due carburatori vanno allineati, in pratica bisogna far si che aprano entrambi della stessa identica quantità. Per farlo si misura pa pressione negativa che si crea nei condotti di aspirazione. Per il massimo della precisione di solito si fa dopo aver regolato il gioco valvole.

Per verificare la sincronizzazione non é necessario smontare nulla. Basta prevedere un alimentazione esterna per i carburatori (metti un po' di benzina in una piccola bottiglia di plastica, fissala al manubrio e collega il tubo del carburante). Uno dei vacuometri lo colleghi al cilindro posteriore, dopo aver tolto la cennetta che porta la depressione al rubinetto automatico (fig.1). L'altro misuratore lo colleghi al testa del cilindro anteriore sul lato dx nello stesso punto del precedente ma dopo aver rimosso la piccola vite che chiude il foro inutilizzato.
Servira' un adattatore che normalmente viene fornito con le teste, per avvitarle nei fori al posto della vite. Accendi il motore (deve essere caldo) e lascialo andare in folle. Ora puoi vedere gli indicatori dei vacuometri tremare un po' piu' o meno. Se essi tremano troppo, regolali, essi devono oscillare all'interno di due punti graduati. Se entrambi gli indicatori segnano lo stesso valore, sei fortunato.
Se no, devi smontare il serbatoio e agire sulla vite di regolazione con il cacciavite lungo attraverso il foro nel filtro dell'aria (fig.3), gira e guarda cosa fanno i puntatori, regolali in modo che segnino lo stesso valore.
Honda raccomanda una differenza massima tra i carburatori di 40 mm Hg, quando usi un vacuometro al mercurio.

immagine
immagine

Immagini scansite da "Reparaturanleitung Honda XL600V" by Bucheli Verlag, Zug/CH